Giovanni Bellucci è il vincitore del Premio Bruno Zevi 2021-XV edizione

14 mar, 2022 | Iniziative 2022, Premio 2021

La Fondazione Bruno Zevi è lieta di comunicare che il quindicesimo Premio Bruno Zevi è stato assegnato all’unanimità al saggio “I modelli abitativi di Backström e Reinius tra gli anni trenta e gli anni cinquanta. Un’alternativa al funzionalismo scandinavo”, autore Giovanni Bellucci

Motivazioni della Giuria

La giuria della XV edizione del Premio Bruno Zevi dichiara vincitore il saggio: I modelli abitativi di Backström e Reinius tra gli anni trenta e gli anni cinquanta. Un’alternativa al funzionalismo scandinavo con la seguente motivazione:

Sebbene il tema del funzionalismo scandinavo sia stato ampiamente analizzato, il saggio fa da apripista per un’utile monografia sulle opere di questo importante studio di architetti svedesi, la cui influenza etico/politico – piuttosto che iconica – è stata rilevante per molti architetti italiani ed europei impegnati nella ricostruzione postbellica.

La giuria attribuisce inoltre una menzione speciale al saggio Think tanks and research as praxis: AMO as a case study per l’originalità del tema e per talune sintonie con quanto sostiene Zevi nelle sue Controstorie a proposito delle periferie e delle conurbazioni metropolitane.