Tim Altenhof è il vincitore del Premio Bruno Zevi 2018

25 lug, 2019 | Iniziative 2019, Premio 2018

La Fondazione Bruno Zevi è lieta di comunicare che il dodicesimo Premio Bruno Zevi è stato assegnato all’unanimità al saggio “Erich Mendelsohn’s Breathing Space at Luckenwalde”, autore Tim Altenhof.

Motivazioni della Giuria

Dopo un’attenta valutazione dei contributi presentati, la commissione giudicatrice ha deciso di attribuire il Premio Bruno Zevi 2018 al saggio dal titolo “Erich Mendelsohn’s Breathing Space at Luckenwalde”, con la seguente motivazione:
Il saggio aderisce pienamente ai criteri richiesti dal bando e il tema centrale è affrontato in modo brillante e originale. In particolare il saggio è stato apprezzato dalla commissione per l’approccio interdisciplinare del testo che non solo ha il pregio di gettare nuova luce sull’opera e sulla figura di Erich Mendelsohn, offrendo un approfondimento su un progetto meno noto ma di grande interesse, ma rappresenta anche un’opportunità per arricchire quel fronte della ricerca che indaga le intersezioni della scienza e della medicina con il progetto architettonico. All’interno di un quadro scientificamente e storicamente rigoroso e ben costruito sono inoltre proposti sguardi in avanti verso la scena attuale – in piena sintonia con la lezione zeviana – e si fornisce l’occasione per una riflessione attuale sull’approccio alla progettazione dei luoghi produttivi.

INVITO