Annuncio del vincitore del Premio Bruno Zevi 2015

 

Il nono Premio Bruno Zevi per un saggio storico-critico è stato assegnato all’unanimità al saggio:
From Vienna to Frankfurt Inside Core-House Type 7: A History of Scarcity through the Modern Kitchen di Sophie Hochhäusl

Menzione speciale:

La giuria ha ritenuto altresì di segnalare il saggio Victor Gruen and/as the legacy of CIAM: Mass Consumption, Avant-garde and Built Environment, di Leonardo Zuccaro Marchi.
Sarà pubblicato a breve sul sito della Fondazione Bruno Zevi il verbale con le motivazioni della giuria.